BLOG

Nuovo regolamento Privacy: GDPR

25 Maggio 2018

è la data in cui il nuovo Regolamento UE 2016/679 sarà direttamente applicato in tutti i Paesi dell’Unione Europea e andrà a sostituire l’attuale Codice della Privacy  -Dlgs 196/2003 oggi vigente in Italia.

immagine-titolo-001

 

Il Regolamento privacy europeo 679/16 (Gdpr) prevede l’obbligo della formazione per le pubbliche amministrazioni ed imprese in materia di protezione dei dati personali per tutte le figure presenti nell’organizzazione (dipendenti e collaboratori).

L’obbligo formativo non deve essere in alcun modo sottovalutato da parte delle pubbliche amministrazioni e delle imprese: nel caso di mancata erogazione della formazione scattano rilevanti sanzioni amministrative.

  • Come sarà la formazione

 La formazione dovrebbe essere finalizzata ad illustrare i rischi generali e specifici relativi a:

  • trattamenti di dati,
  • misure organizzative,
  • tecniche informatiche adottate,
  • le responsabilità e le sanzioni.

La formazione costituisce, pertanto, una misura di sicurezza per le organizzazioni, un onere a carico del titolare, un diritto e dovere per i dipendenti e i collaboratori.

Che devono fare PA e aziende

Gli Enti pubblici e le imprese, pertanto, devono:

pianificare quanto prima un percorso ed un piano di formazione;

accantonare adeguate risorse in sede di approvazione di bilancio, al fine di arrivare preparati alla scadenza del 25 maggio 2018, data in cui il Regolamento, già in vigore, esplicherà i suoi effetti;

– prevedere prove finali nel percorso formativo, e sessioni di aggiornamento alla luce delle modifiche normative, organizzative e tecniche;

Nelle previsioni di budget è necessario considerare anche risorse specifiche per la formazione de Data protection Officer e dei componenti del team.

Il data protection officer DPO, figura obbligatoria nelle pubbliche amministrazioni e organo di presidio e di controllo deve anch’esso, ai sensi dell’art. 39 del regolamento, occuparsi della “formazione del personale” che partecipa ai trattamenti ed alle connesse attività di controllo”.

Cosa offre Kibernetes Formazione

Alla luce delle evoluzioni in materia di Privacy e protezione dei dati personali, introdotte dal nuovo regolamento europeo e degli adeguamenti obbligatori che ne conseguiranno, Kibernetes ha pensato una soluzione personalizzata per le esigenze degli enti pubblici e aziende private.

All’interno del nostro canale formativo “Klab” (piattaforma di Learning Management System) verrà personalizzato il canale formativo ed informativo ad hoc per il cliente.

All’interno del canale il cliente potrà pubblicare il piano ed i relativi materiali formativi nella sezione apposita al fine di costituire un presidio di informazione e aggiornamento a beneficio di tutta l’organizzazione e di inserire i sopra citati atti come allegati al registro del trattamento.

Kibernetes vi accompagna nella progettazione dei corsi di formazione:

-individuando i fabbisogni formativi, la struttura dell’Ente o dell’impresa, i profili organizzativi, il target,

-progettando secondo i prerequisiti, le finalità generali e specifiche di ciascuna sessione formativa

-erogando la formazione (in aula e a distanza); sessioni informative on line per sensibilizzare gli utenti sul valore della protezione dei dati personali, come diritto collettivo e sull’utilizzo consapevole e responsabile di Internet.

-predisponendo momenti di verifica

La formazione deve essere considerata, pertanto, come un’opportunità per rendere consapevoli gli operatori dei rischi connessi al trattamento dei dati, delle misure di sicurezza, per migliorare i processi organizzativi e i servizi erogati, evitare danni reputazionali, ridurre i rischi di sanzioni amministrative e rendere più competitiva l’organizzazione.

Per maggiori info, consulenza e costi:

formazione@kibernetes-rm.it

Tel. 06 33617769

Post a comment